A Roma per Giulio, 22 settembre

Ciclostaffetta per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni

In bicicletta dai luoghi di Giulio fino a Roma  per consegnare alle maggiori Istituzioni italiane una lettera della famiglia Regeni, nella quale spiega i risultati raggiunti finora e ciò che sarebbe necessario fare per ottenere la verità su ciò che è realmente successo nel gennaio di due anni fa in Egitto.

Sarà possibile partecipare il 22 settembre all’evento pubblico della partenza della ciclostaffetta pedalando con i protagonisti, da Duino a Fiumicello con ritrovo davanti al Collegio del Mondo Unito alle 8.00 e a Monfalcone in Piazza alle 9.00.

Per saperne di più vedi la pagina dedicata del nostro sito, qui.

Escursione tra le montagne di Forni di Sopra con pernottamento in malga.

Sabato 28 luglio alle ore 10:00 ci troviamo a Forni di Sopra, nel piazzale della seggiovia che va alla malga Varmost, via Nazionale 1 , Forni Di Sopra (UD).

Un po’ in bici, un po’ in seggiovia e un po’ a piedi gireremo per i sentieri, le malghe e le cime delle alpi carniche.
Il completamento della gita è previsto per domenica 29, verso le 16:00.
Per quanto riguarda il tratto in bici, il percorso è tutto su sterrato, misto discesa e falso piano, non è estremamente duro ma richiede una certa abitudine alla bici e un po’ di tecnica per alcune discese più ripide.

Evento aperto a soci e non soci; la quota di partecipazione è di 20,00€, comprensiva delle spese di seggiovia, di utilizzo della casera, della cena in casera e dell’assicurazione.
Prenotazione obbligatoria entro il giorno antecedente la gita (27 Luglio). Previa lettura del programma completo. I posti sono limitati a 12 partecipanti.

Il pranzo della domenica, in ristorante, non è incluso.
Equipaggiamento: Sacco a pelo o sacco lenzuolo. Pranzo al sacco per il sabato ed eventualmente per la domenica.

Obbligatorio l’uso di Mountain Bike; dotata di un numero adeguato di rapporti, sospensione anteriore e freni in perfetta efficienza.
Camera d’aria di riserva. Verificare la corretta pressione degli pneumatici. No borse laterali.
Obbligatorio l’uso del caschetto.

Per chi vuole arrivare a Forni con i mezzi pubblici, c’è una corriera della SAF diretta da Monfalcone, ore 07:45 (13,80 €).
Per il trasporto bici (posti limitati) è necessario un preavviso alla compagnia delle corriere (0432 524406).

Per i dettagli della gita clicca qui per il documento PDF

Escursione sulle colline del Collio goriziano con degustazione guidata in cantina.

Domenica 22 luglio ci troviamo in sede, da dove alle 9 partiremo alla volta di Dolegna del Collio, che raggiungeremo pedalando prima su strade secondarie fino a Gradisca d’Isonzo (dove sosteremo per un caffè al nuovo Baricentro) e poi attraverso sentieri che attraversano i boschi e i vigneti da San Lorenzo Isontino fino a Dolegna del Collio. Li saremo accolti presso l’azienda vitivinicola Norina Pez, che ci farà degustare il meglio della sua produzione. Ci sposteremo quindi a breve distanza presso un agriturismo con produzione di birre artigianali dove ci fermeremo per il pranzo.

Pranzo facoltativo a base di carne, in alternativa pranzo al sacco. Ritorno in sede attraverso strade di campagna poco trafficate, rientro previsto alle ore 18.

Percorso di circa 75 km, con alcuni tratti di saliscendi mediamente impegnativi, in parte su sterrati.

Si consiglia di portare con sé piccoli snack e liquidi per il percorso. La quota, comprensiva di assicurazione e degustazione in cantina, è di 7 euro. Pranzo al sacco oppure in agriturismo, con menù a base di carne e prezzo orientativo di 20 €.

 

Percorso mediamente impegnativo, adatto a pedalatori abituati a sterrati e brevi salite. Consigliate bici da trekking, MTB, MTB a pedalata assistita. Sconsigliate BDC e bici senza adeguati rapporti. Le bici devono essere in buone condizioni (freni e cambio funzionanti, gomme gonfie). È vivamente consigliato l’uso del casco.

 

Per info su Baricentro: https://www.facebook.com/baricentro.gradisca/

Per info sulla cantina Norina Pez: www.norinapez.it

Per info sull’agriturismo sede del pranzo: https://www.facebook.com/CinghiaiASotet/

 

Per prenotazioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

Clicca qui per informazioni dell’evento su facebook

Escursione alternativa per pedalare in riva alla laguna al chiaro di luna.

 

Venerdì 27 luglio ci troviamo in sede e alle 19 partiremo alla volta di Grado, che raggiungeremo pedalando fra le nostre campagne in direzione Fossalon (con qualche tratto di sterrato) e poi lungo la ciclabile vista mare che ci condurrà in centro a Grado. Una breve sosta consentirà a tutti di rifocillarsi (in maniera autonoma con cena al sacco o presso uno dei tanti locali o gelaterie presenti a Grado). Ripartiremo al calar del sole ma illuminati dalla luna e, attraverso il ponte ciclabile arriveremo ad Aquileia, dove a seconda dell’ora di arrivo potremmo fare un’altra sosta per un’anguria rinfrescante. Rientro con il buio in sede a Turriaco.

Percorso di circa 50 km, completamente pianeggiante, in parte su sterrati.

Il ritrovo è previsto per le ore 18:30 presso la sede dei BisiachInBici a Turriaco, piazza Libertà 35. Partenza della pedalata ore 19.00, rientro previsto ore 23.

La quota comprensiva di assicurazione è di 2 euro.

Ognuno si gestisce liberamente per la cena, al sacco o con una breve sosta nei locali di Grado.

Adatto a tutti i tipi di bici, consigliate bici dotate di cambio. Bici in buono stato di manutenzione (freni e cambio funzionanti, gomme gonfie). È vivamente consigliato l’uso del casco. Obbligatorie le luci per il rientro.

Per prenotazioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

Clicca qui per informazioni su evento in facebook

 

Sabato 14 luglio parte il servizio di collegamento Bici+Bus Monfalcone-Trieste-Capodistria.

Il bus sarà sempre gratuito: non paga né il passeggero né la bici, perché fa parte del progetto Interreg.

Gli orari prevedono la coincidenza con i bus APT in arrivo da Cormons e da Grado (vedi allegati).

La domenica il servizio è pensato invece per chi vuole partire da Capodistria, visitare Monfalcone, Grado o il Collio (gli orari sono pensate per le coincidenze con i Bici Bus APT verso Grado e Cormons) e rientrare in Slovenia la sera.

Clicca qui per orari per il sabato

Clicca qui per orari per la domenica

Il Monte Acomizza e la Val Bartolo, domenica 15 luglio

Scaliamo le Giulie assieme, in un percorso faticoso ma di grande soddisfazione.

Per chi vorrà usare il treno, ci troveremo alla nuova stazione ferroviaria “Trieste Airport” (ovvero Ronchi Aeroporto) alle 8.00, mentre per chi viene in auto ci troveremo alla Stazione Ferroviaria Ugovizza-Valbruna (ore 10.00).

 

Saliremo da Ugovizza lungo la freschissima e scura Val Rauna per 15km di bosco antico e silenzioso, interrotto solo raramente da qualche radura. La salita, mai eccessivamente ripida, misura però ben 1000 impegnativi metri di dislivello.

Procederemo assieme al ritmo del più lento, cercando di condividere la soddisfazione della fatica e la bellezza del paesaggio.

In cima avremo in premio una meravigliosa vista su alpi Austriache, Mangart, Lussari e il gruppo del Montasio.

Dopo il pranzo al sacco alla Malga Acomizza in territorio austriaco (apertura non certa) scenderemo per la soleggiata e lussureggiante Val Bartolo, lungo una comoda strada bianca.

Se il clima lo permetterà per chi vorrà ci sarà una piccola pausa bagnetto nel torrente Bartolo a metà discesa (portatevi il costume!).

Rientreremo con il treno delle 16.02 o se non ce la faremo, con il successivo (17.02).

 

 

Punto di ritrovo A: ore 8.00 Stazione Ferroviaria “Trieste Airport” (Ronchi Aeroporto)

Punto di ritrovo B: ore 10.00 Stazione Ferroviaria Ugovizza-Valbruna

 

Il costo del biglietto del treno è di A9,45+R9,45€+ supplemento bici 3,50€

L’acquisto è a cura del partecipante.

 

Quota di partecipazione: 2,00€ per assicurazione.

Pranzo: al sacco, consigliati piccoli snack leggeri per le pause durante la salita.

Condizioni strade: 50% asfalto (dalla partenza alla cima) e 50% su strada bianca carrabile (discesa).

Percorso per bici Gravel, MTB, MTB pedalata assistita. No BDC.

Totale 30 km, dislivello complessivo 1050m. Percorso impegnativo che prevede consapevolezza delle proprie capacità e abitudine alla fatica.

Iscrizioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

 

Ci ritroveremo nel parcheggio del PalaBigot in via Madonnina del Fante a Gorizia.
Passando per Piedimonte e Piuma saliremo verso l’Ossario di Oslavia che custodisce le spoglie di 57.741 soldati morti nelle battaglie di Gorizia durante il primo conflitto mondiale.
Continueremo quindi a salire lungo le colline del Collio ricoperte dai filari di vite che producono le uve che hanno reso famosi in tutto il mondo i vini di questo splendido territorio.
Sotto il colle di San Floriano sconfineremo in Slovenia.
Un breve tratto di discesa per riprendere fiato e quindi riprenderemo a salire. Supereremo il borgo di Hum e giungeremo a Kojsko. Sopra il paese si erge maestosa la chiesa di Sv. Križ na Taboru (Santa Croce). Il campanile della chiesa gotica con le sue merlature lo fanno sembrare più simile a una fortezza.
A Gonjače saliremo sulla torre panoramica alta 23 metri e con 144 gradini da cui si gode una meravigliosa vista a 360 gradi diBrda, Collio, mare, pianura e Alpi.
Sosteremo per il buffet facoltativo da Okrepčevalnica pri Marjotu (affettati, calamari e patate fritte).
Scesa l’oscurità, raggiungeremo Šmartno, pittoresco villaggio raccolto all’interno di una cinta muraria dalla quale spiccano 5 torrioni ben conservati; uno dei monumenti culturali più belli in Slovenia.
Attraverseremo Dobrovo dove troveremo uno dei più bei castelli del Goriziano.
Ammireremo anche i castelli di Gradič e Vipolže e pedalando lungo le piste ciclabili del Preval faremo ritorno a Gorizia.
——-
L’itinerario di 32 km è di medio impegno. I metri di dislivello in salita sono 450 “spalmati” però su 17 km.
In caso di pioggia la manifestazione verrà rinviata a data da destinarsi.
——–
Quota di partecipazione: €2,00 (quota assicurativa)
Prezzo del buffet facoltativo: €10,00 bevande escluse
Chi desidera consumare il buffet deve prenotarsi per tempo tramite email a gorizianinbici@gmail.com indicando cognome e nome dei partecipanti.

DOLOMITES BIKE DAY

Domenica 17 giugno, Ritrovo: davanti al Rifugio Falzarego (Passo Falzarego, Cortina d’Ampezzo) – ore 8.45

Il Dolomites Bike Day è una manifestazione ciclistica NON competitiva aperta a tutti che si svolge su strade asfaltate di montagna eccezionalmente chiuse al traffico (fino alle 14.30).

FIAB Monfalcone – BisiachInBici vi propone di percorrere assieme l’anello di 52km e di 1370m di dislivello che si snoda nel cuore delle Dolomiti, attraversando ben tre passi (Valparola, Campolongo e Falzarego).

Pur atipica, sarà un gita in stile BisiachInBici, cercando più possibile di pedalare assieme, aspettandosi alla fine delle salite e cercando di godere dei paesaggi e della compagnia.

Pranzo al sacco alla fine del percorso. Si consiglia di portare con se piccoli snack e liquidi per il percorso. La quota, comprensiva di assicurazione, è di 2 euro.

 

Percorso MOLTO impegnativo, adatto solo a pedalatori consapevoli delle proprie capacità.

Consigliata MTB, MTB elettrica o BDC con adeguati rapporti. Le bici devono essere in buone condizioni (freni e cambio funzionanti, gomme gonfie). Senza casco non sarà possibile partecipare.

Per info sul percorso: www.dolomitesbikeday.it/percorso-dolomites-bike-day

Per prenotazioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

Capo gita: Franz

CIVIDALE – CAPORETTO

Domenica 10 giugno

Ritrovo: Piazzale della vecchia stazione di Cividale – ore 9.00

FIAB Monfalcone – BisiachInBici vi propone una nuova escursione in un’area di grande fascino paesaggistico e storico.

Dal fresco delle valli del Natisone, risalendo il fiume tra strade sterrate e rustici paesini percorreremo 60km di leggeri saliscendi, che ci faranno raggiungere Kobarid (Caporetto). Qui visiteremo la cittadina slovena e il suo Museo dedicato alla Grande Guerra, le trincee, il ponte “di Napoleone” sull’Isonzo e la meravigliosa cascata del torrente Kozjak.

Il ritrovo è previsto per le ore 9:00 presso il piazzale della vecchia stazione di Cividale.

La quota comprensiva di assicurazione è di 2 euro, per chi vorrà portarsi da casa il pranzo al sacco. Per il pranzo in Gostilna, bevande escluse, la quota è di 10€  (su prenotazione, attenzione i posti sono limitati).

 

Non adatto a bici da corsa.

L’orario di ritrovo a Cividale è compatibile con il treno in partenza da Monfalcone alle ore 7.21.

Per prenotazioni e informazioni bisiachinbici@gmail.com

Capi gita: Luca e Nicola

Il tour dei Castelli e del Prosciutto.

Gita fra le colline friulane a cura di Elga e Giampiero.

Domenica 3 giugno 2018, Ritrovo ore 8.30 – Fagagna, piazza Unità.

Una pedalata di 50 km, con percorso ondulato fra le colline friulane, alla scoperta dei castelli e delle bellezze di questa parte del Friuli..

Il programma

Ritrovo a Fagagna, in piazza Unità alle ore 8:30. Partenza della gita dal Castello di Fagagna, con il Palazzo della Comunità a breve distanza. Poco più avanti si potrà ammirare dall’esterno il Museo della vita contadina Cjase Cocèl, dove sono stati ricostruiti gli ambienti tipici della casa colonica friulana che illustrano le condizioni di vita ed il contesto sociale della società contadina del luogo, dalla fine del 1800 alla prima metà del secolo scorso.

Proseguendo, poco dopo troveremo la chiesa di san Leonardo, un edificio religioso ora sconsacrato risalente alla fine del XIV secolo. Procedendo verso Villalta si potrà ancora osservare il suo castello medievale, fra i più importanti e meglio conservati del Friuli, situato in posizione strategica, sul primo crinale morenico dominante la pianura, e dichiarato monumento nazionale nel 1974.

Attraverseremo luoghi molto suggestivi fino ad arrivare al Comune di Colloredo di Monte Albano, dove sorge il famoso castello, fra i più grandi e belli del Friuli. Il complesso è stato fortemente danneggiato nel corso del terremoto del 1976 e l’opera di recupero e di restauro non è ancora terminata.

Dopo una breve sosta a Mels proseguiremo alla volta di S. Daniele e da qui ci dirigeremo verso il Comune di Rive d’Arcano dove saremo attesi all’Antica osteria da Bic per concederci il meritato riposo e la pausa pranzo in una cornice davvero suggestiva.

Rifocillati e riposati ripartiremo in direzione Fagagna dove la gita si concluderà con la visita dell’Oasi dei Quadris.

La gita terminerà alle ore 18 circa.

Portate con voi acqua e se volete una merenda al sacco.

 

Ulteriori dettagli

 

Iscrizioni

Scrivendo a bisiachinbici@gmail.com.

La quota d’iscrizione è di 8,00 € e comprende assicurazione, biglietto d’ingresso con guida all’oasi dei Quadris e spese organizzative per l’associazione.

È richiesta la prenotazione per l’eventuale pranzo in osteria: il costo del pranzo è di 16€ circa. In alternativa è possibile pranzare al sacco.

 

Avvertenze e note:

Percorso di media difficoltà su asfalto. Gita non adatta a bambini. Si raccomanda bici dotata di rapporti (trekking bike o mountain bike) in buono stato e l’uso del casco. Durante le gite si rispetta il Codice della Strada e si viaggia senza superare l’accompagnatore in testa. Durante le soste la custodia delle bici è a cura dei partecipanti.

123415Next