• FIAB MONFALCONE BISIACHINBICI 2020
    FIAB MONFALCONE BISIACHINBICI 2020
    Diventa socio FIAB

Domenica 23 settembre siete invitati a percorrere con la Bicistaffetta FIAB le strade della nostra regione.


Il ritrovo sarà alle 8.30 a Trieste (piazza Unità) e alle 10.00 a Monfalcone (piazza della Repubblica).

Pedaleremo con gli iscritti alla Bicistaffetta che promuove la ciclovia BI20 AIDA Torino-Trieste e li accompagneremo lungo il percorso di AIDA con soste che ci permetteranno di incontrare le autorità e le comunità lungo il percorso per raccontare l’unicità di questa proposta FIAB per il nord Italia.

La giornata si concluderà a Udine intorno alle 18-19, con tappe a Trieste, Monfalcone, Gradisca, Cormòns.
La partecipazione è libera e autonoma, si può accompagnare i bici-staffettisti fino dove si preferisce. Il rientro è a cura dei partecipanti.
Sarà possibili pranzare assieme alla Bicistaffetta in agriturismo a Cormòns, ma va data prenotazione entro e non oltre venerdì 21 via mail all’indirizzo bisiachinbici@gmail.com, altrimenti vanno trovate alternative in autonomia (pranzo al sacco, per. es.)

Ricordiamo inoltre che sabato 22 settembre alle ore 17.30 si terrà un interessante incontro pubblico intitolato “Ciclovia AIDA, un’opportunità di sviluppo per il cicloturismo nel Friuli Venezia Giulia” alla sala Bazlen del Palazzo Gopcevich di via Rossini, 4 Trieste.

AIDA è un progetto FIAB Onlus, inserito nella rete Bicitalia con la dicitura BI20, per collegare le città del nord sfruttando per oltre il 50% itinerari già realizzati o in fase di progettazione: percorsi quali la Francigena Valsusina, i già menzionati Canali Cavour, Villoresi e Martesana, il percorso regionale I1 Garda-Venezia, la ciclovia del Sile le svariate ciclovie del Friuli Venezia Giulia.
La filosofia è quella di unire i tracciati esistenti piuttosto che creare nuove infrastrutture, soddisfacendo sia la domanda cicloturistica che la domanda di mobilità locale, per ampliare la rete ciclabile nazionale di Bicitalia e collegare alcuni importanti beni UNESCO (ben 9 quelli avvicinati).
Una ricucitura del territorio, quindi, per una sua fruizione lenta e consapevole che parte dalla considerazione che la tramatura di reti viarie minori locali possa essere valorizzata per un progetto di respiro nazionale.
Un progetto che può diventare complementare rispetto all’attuale offerta territoriale e che ha il pregio di richiedere investimenti limitati a fronte di una forte ricaduta sociale ed economica.

Evento riservato ai soci FIAB.
Tracciato totale 80km circa, solo andata.
Iscrizione non necessaria.
Per prenotazione pranzo scrivere a: bisiachinbici@gmail.com (entro 21/09)
Informazioni generali: www.bicistaffetta.it   AIDA
Informazioni sul convegno: http://www.ulisse-fiab.org/?p=9451

A Roma per Giulio, 22 settembre

Ciclo-staffetta per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni

In bicicletta dai luoghi di Giulio fino a Roma  per consegnare alle maggiori Istituzioni italiane una lettera della famiglia Regeni, nella quale spiega i risultati raggiunti finora e ciò che sarebbe necessario fare per ottenere la verità su ciò che è realmente successo nel gennaio di due anni fa in Egitto.

Tutti sono invitati a pedalare con i tre staffettisti di BisiachInBici il 22 settembre fino a Fiumicello.

I ritrovi sono:

  • 8.00 davanti al Collegio del Mondo Unito a Duino.
  • 9.00 in Piazza della Repubblica a Monfalcone.
  • 10.00 in Piazza Unità a Ronchi dei Legionari.
  • 11 circa arrivo previsto a Fiumicello, in Piazzale dei Tigli.

Dopo i saluti delle autorità e la consegna della lettera della famiglia Regeni ai ciclo-staffettisti che saluteremo e poi proseguiranno verso Roma.

 

RACCOLTA FONDI

Come contribuire? Partecipate alla raccolta fondi su “A Roma per Giulio” su BuonaCausa.org

Seguite il link, fate un’offerta e aiutate i nostri Bisiachi in Bici ad affrontare la traversata.

 

Per saperne di più vedi la pagina dedicata del nostro sito, qui.

Lungo il canale De Dottori
Archeologia industriale lungo le vie dell’acqua

Domenica 16 settembre 2018

Inizia con questo evento fuori calendario una interessante collaborazione con l’Ecomuseo Territori.

Da Ronchi, prima alle chiuse di Sagrado sul fiume Isonzo, poi in una visita guidata in più tappe, toccheremo alcuni importanti luoghi legati all’industrializzazione del territorio, come il Cotonificio Brunner di Vermegliano, le centraline idroelettriche lungo il canale, fino a raggiungere il punto più a nord del mar Mediterraneo a Monfalcone, dove terminerà il percorso presso il Museo della Cantieristica nel Villaggio Operaio di Panzano.

Non solo una gita in bici, ma una preziosa occasione per visitare luoghi normalmente chiusi a pubblico accompagnati da una narrazione che ci farà conoscere luoghi strettamente legati alla nostra storia recente e all’identità del nostro territorio.

  • Ritrovo: ore 9.00 presso Villa Vicentini-Miniussi, Piazza Unità a Ronchi del Legionari.
  • L’escursione terminerà a Panzano intorno alle ore 13.00/13.30
  • Quota di partecipazione: 2,00€ (per copertura assicurativa)
  • Iscrizione in loco al momento della partenza.
  • Totale 25 km circa. Percorso facile, completamente in piano, quasi tutto su strade minori e a basso traffico, adatto a tutti. Percorreremo dei alcuni segmenti su strade bianche semplici a fondo compatto e un breve tratto di statale.
  • Venite con una bici in buone condizioni, ruote gonfie e se potete il caschetto. Utile avere con sè un po’ d’acqua.

In caso di maltempo daremo notizie sul dafarsi qui e sul sito www.bisiachinbici.it

 

Per informazioni: bisiachinbici@gmail.com

L’Associazione FIAB Monfalcone BisiachInBici sostiene il progetto di RACCOLTA FONDI dell’associazione Club Camionale Triestina SS 202 Onlus, diretta all’acquisto di una bicicletta speciale da donare a “BisiachInBici” FIAB Monfalcone, che la metterà a disposizione di chi ne abbia bisogno (soci, privati, scuole, ecc.…) per uscite individuali o di gruppo, per permettere ai soggetti destinatari, persone con rilevante disabilità motoria, che non possono provare sensazioni che per noi sono scontate, come l’aria sulla faccia durante una passeggiata in bicicletta.

La bicicletta sarà messa a disposizione “GRATUITAMENTE”, e verrà predisposto un regolamento rigido che impedirà qualunque uso e abuso a scopo di lucro nell’utilizzo della stessa.

Ulteriori dettagli dell’iniziativa sono descritti qui

Parenzana, 11-14 Ottobre 2018

Partenza giovedì 11 Ottobre in Bus+Bici da Redipuglia verso Muggia e rientro domenica 14 Ottobre.

Ancora posti disponibili, per iscriversi usare il seguente link

Escursione tra le montagne di Forni di Sopra con pernottamento in malga.

Sabato 28 luglio alle ore 10:00 ci troviamo a Forni di Sopra, nel piazzale della seggiovia che va alla malga Varmost, via Nazionale 1 , Forni Di Sopra (UD).

Un po’ in bici, un po’ in seggiovia e un po’ a piedi gireremo per i sentieri, le malghe e le cime delle alpi carniche.
Il completamento della gita è previsto per domenica 29, verso le 16:00.
Per quanto riguarda il tratto in bici, il percorso è tutto su sterrato, misto discesa e falso piano, non è estremamente duro ma richiede una certa abitudine alla bici e un po’ di tecnica per alcune discese più ripide.

Evento aperto a soci e non soci; la quota di partecipazione è di 20,00€, comprensiva delle spese di seggiovia, di utilizzo della casera, della cena in casera e dell’assicurazione.
Prenotazione obbligatoria entro il giorno antecedente la gita (27 Luglio). Previa lettura del programma completo. I posti sono limitati a 12 partecipanti.

Il pranzo della domenica, in ristorante, non è incluso.
Equipaggiamento: Sacco a pelo o sacco lenzuolo. Pranzo al sacco per il sabato ed eventualmente per la domenica.

Obbligatorio l’uso di Mountain Bike; dotata di un numero adeguato di rapporti, sospensione anteriore e freni in perfetta efficienza.
Camera d’aria di riserva. Verificare la corretta pressione degli pneumatici. No borse laterali.
Obbligatorio l’uso del caschetto.

Per chi vuole arrivare a Forni con i mezzi pubblici, c’è una corriera della SAF diretta da Monfalcone, ore 07:45 (13,80 €).
Per il trasporto bici (posti limitati) è necessario un preavviso alla compagnia delle corriere (0432 524406).

Per i dettagli della gita clicca qui per il documento PDF

Escursione sulle colline del Collio goriziano con degustazione guidata in cantina.

Domenica 22 luglio ci troviamo in sede, da dove alle 9 partiremo alla volta di Dolegna del Collio, che raggiungeremo pedalando prima su strade secondarie fino a Gradisca d’Isonzo (dove sosteremo per un caffè al nuovo Baricentro) e poi attraverso sentieri che attraversano i boschi e i vigneti da San Lorenzo Isontino fino a Dolegna del Collio. Li saremo accolti presso l’azienda vitivinicola Norina Pez, che ci farà degustare il meglio della sua produzione. Ci sposteremo quindi a breve distanza presso un agriturismo con produzione di birre artigianali dove ci fermeremo per il pranzo.

Pranzo facoltativo a base di carne, in alternativa pranzo al sacco. Ritorno in sede attraverso strade di campagna poco trafficate, rientro previsto alle ore 18.

Percorso di circa 75 km, con alcuni tratti di saliscendi mediamente impegnativi, in parte su sterrati.

Si consiglia di portare con sé piccoli snack e liquidi per il percorso. La quota, comprensiva di assicurazione e degustazione in cantina, è di 7 euro. Pranzo al sacco oppure in agriturismo, con menù a base di carne e prezzo orientativo di 20 €.

 

Percorso mediamente impegnativo, adatto a pedalatori abituati a sterrati e brevi salite. Consigliate bici da trekking, MTB, MTB a pedalata assistita. Sconsigliate BDC e bici senza adeguati rapporti. Le bici devono essere in buone condizioni (freni e cambio funzionanti, gomme gonfie). È vivamente consigliato l’uso del casco.

 

Per info su Baricentro: https://www.facebook.com/baricentro.gradisca/

Per info sulla cantina Norina Pez: www.norinapez.it

Per info sull’agriturismo sede del pranzo: https://www.facebook.com/CinghiaiASotet/

 

Per prenotazioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

Clicca qui per informazioni dell’evento su facebook

Escursione alternativa per pedalare in riva alla laguna al chiaro di luna.

 

Venerdì 27 luglio ci troviamo in sede e alle 19 partiremo alla volta di Grado, che raggiungeremo pedalando fra le nostre campagne in direzione Fossalon (con qualche tratto di sterrato) e poi lungo la ciclabile vista mare che ci condurrà in centro a Grado. Una breve sosta consentirà a tutti di rifocillarsi (in maniera autonoma con cena al sacco o presso uno dei tanti locali o gelaterie presenti a Grado). Ripartiremo al calar del sole ma illuminati dalla luna e, attraverso il ponte ciclabile arriveremo ad Aquileia, dove a seconda dell’ora di arrivo potremmo fare un’altra sosta per un’anguria rinfrescante. Rientro con il buio in sede a Turriaco.

Percorso di circa 50 km, completamente pianeggiante, in parte su sterrati.

Il ritrovo è previsto per le ore 18:30 presso la sede dei BisiachInBici a Turriaco, piazza Libertà 35. Partenza della pedalata ore 19.00, rientro previsto ore 23.

La quota comprensiva di assicurazione è di 2 euro.

Ognuno si gestisce liberamente per la cena, al sacco o con una breve sosta nei locali di Grado.

Adatto a tutti i tipi di bici, consigliate bici dotate di cambio. Bici in buono stato di manutenzione (freni e cambio funzionanti, gomme gonfie). È vivamente consigliato l’uso del casco. Obbligatorie le luci per il rientro.

Per prenotazioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

Clicca qui per informazioni su evento in facebook

 

Sabato 14 luglio parte il servizio di collegamento Bici+Bus Monfalcone-Trieste-Capodistria.

Il bus sarà sempre gratuito: non paga né il passeggero né la bici, perché fa parte del progetto Interreg.

Gli orari prevedono la coincidenza con i bus APT in arrivo da Cormons e da Grado (vedi allegati).

La domenica il servizio è pensato invece per chi vuole partire da Capodistria, visitare Monfalcone, Grado o il Collio (gli orari sono pensate per le coincidenze con i Bici Bus APT verso Grado e Cormons) e rientrare in Slovenia la sera.

Clicca qui per orari per il sabato

Clicca qui per orari per la domenica

Il Monte Acomizza e la Val Bartolo, domenica 15 luglio

Scaliamo le Giulie assieme, in un percorso faticoso ma di grande soddisfazione.

Per chi vorrà usare il treno, ci troveremo alla nuova stazione ferroviaria “Trieste Airport” (ovvero Ronchi Aeroporto) alle 8.00, mentre per chi viene in auto ci troveremo alla Stazione Ferroviaria Ugovizza-Valbruna (ore 10.00).

 

Saliremo da Ugovizza lungo la freschissima e scura Val Rauna per 15km di bosco antico e silenzioso, interrotto solo raramente da qualche radura. La salita, mai eccessivamente ripida, misura però ben 1000 impegnativi metri di dislivello.

Procederemo assieme al ritmo del più lento, cercando di condividere la soddisfazione della fatica e la bellezza del paesaggio.

In cima avremo in premio una meravigliosa vista su alpi Austriache, Mangart, Lussari e il gruppo del Montasio.

Dopo il pranzo al sacco alla Malga Acomizza in territorio austriaco (apertura non certa) scenderemo per la soleggiata e lussureggiante Val Bartolo, lungo una comoda strada bianca.

Se il clima lo permetterà per chi vorrà ci sarà una piccola pausa bagnetto nel torrente Bartolo a metà discesa (portatevi il costume!).

Rientreremo con il treno delle 16.02 o se non ce la faremo, con il successivo (17.02).

 

 

Punto di ritrovo A: ore 8.00 Stazione Ferroviaria “Trieste Airport” (Ronchi Aeroporto)

Punto di ritrovo B: ore 10.00 Stazione Ferroviaria Ugovizza-Valbruna

 

Il costo del biglietto del treno è di A9,45+R9,45€+ supplemento bici 3,50€

L’acquisto è a cura del partecipante.

 

Quota di partecipazione: 2,00€ per assicurazione.

Pranzo: al sacco, consigliati piccoli snack leggeri per le pause durante la salita.

Condizioni strade: 50% asfalto (dalla partenza alla cima) e 50% su strada bianca carrabile (discesa).

Percorso per bici Gravel, MTB, MTB pedalata assistita. No BDC.

Totale 30 km, dislivello complessivo 1050m. Percorso impegnativo che prevede consapevolezza delle proprie capacità e abitudine alla fatica.

Iscrizioni e informazioni: bisiachinbici@gmail.com

 

Prev14567820Next